Marzia

LadyChef Marzia Garbinelli.

Coordinatrice regionale per i Sodalizi Lady Chef.

Può vantare 25 anni di alta cucina, una vita ricca di riconoscimenti importanti, e mette tutta la sua maestria e fantasia a disposizione dei meravigliosi piatti che alla Cusineta ogni sera crea.

Terenzio

42 nazioni rappresentate da circa 12000 chef (con squadre nazionali senior, nazionali junior, team regionali e concorrenti singoli); sono questi i numeri con cui si è realizzata lo scorso ottobre la 22^ edizione delle OLIMPIADI MONDIALI DI CUCINA, meglio conosciute come IKA, formula abbreviata di “International Culinary Art Exibition”. Le olimpiadi videro la prima edizione a Francoforte nel 1900 e da allora sono diventate la “Mecca” per cuochi e pasticceri professionisti di tutto il mondo. Il particolare evento nel 2008 si è svolto a Erfurt capoluogo della Turingia (Germania), bellissima cittadina medievale, all’interno dell’Inoga Gastronomy Trade Fair, evento fieristico mondiale per eccellenza nel campo della ristorazione, del business alberghiero e del catering. Anche lo chef del ristorante “La Cusineta”, Terenzio Scapin, da anni impegnato nell’intaglio artistico di vegetali, ha partecipato alla competizione, ottenendo la medaglia di bronzo con la scultura “Allegoria del rinascimento”, realizzata con formaggio provolone intagliato con trionfi di fiori e cornucopie intrecciate. Tali sculture vegetali, usate fin dal 1400 per abbellire le tavole imbandite dei nobili, hanno sempre avuto un ruolo importante nella manifestazione IKA, tanto da riservarne una sezione specifica denominata “Artistica”. Lo chef Terenzio Scapin, componente della squadra “Team Artistico del Veneto” è intervenuto all’evento con altri dieci chef rappresentanti la nostra regione, difendendo così la medaglia vinta al Campionato del mondo di due anni fa a Luxemburgo. All’interno dell’IGONA Gastronomy Trade Fair la Federazione Italiana Cuochi ha allestito uno stand di 60mq, nel quale venivano promossi i prodotti del made in italy della gastronomia. Questo stand chiamato “Italian stile” (casa italiana per giornalisti RAI TV), era infatti un punto di riferimento per la giuria internazionale, per i media della comunicazione, i team manager e team chef di tutte le nazioni. Da sottolineare la presenza dei prodotti breganzesi con la sponsorizzazione della Cantina Sociale Beato Bartolomeo. Quindi grande successo per lo Chef Terenzio Scapin, nostro concittadino e grande riconoscimento tanto che lo scorso 4 Dicembre, nell’Auditorium di Abano Terme il Presidente Regionale Giancarlo Galan ha conferito, a tutto il Team Veneto, il “Leon d’oro di Venezia”.